Sharing

Digital news: nuove personalità scendono in campo per mettere le loro competenze al servizio degli studenti. Ma chi saranno gli studenti protagonisti del progetto? Sono aperte le candidature.

Si è costituita da pochi giorni la nuova commissione di docenti, che si impegnerà a portare avanti il progetto avviato negli anni appena trascorsi.

Grazie al lavoro svolto con passione e dedizione, le nuove docenti trovano delle solide basi su cui costruire un nuovo progetto: cambia il nome da “Giornalino Scolastico” a “Digital News”, ma cambiano anche le finalità e si rafforzano nuove competenze.

logo la voce del galli
Il logo

Secondo quanto stabilito dal PNSD, uno degli obiettivi prioritari è quello di divulgare la cultura digitale e l’uso delle tecnologie didattiche in tutta la comunità scolastica, tra i docenti, gli studenti e loro famiglie, coinvolgendo, laddove possibile, anche le realtà e le istituzioni del territorio. 

Ecco, che il nuovo progetto si presta a conseguire questo obiettivo, basandosi sulla gestione della comunicazione sul web, attraverso la realizzazione e cura non solo di un sito di notizie ma anche attraverso la gestione delle pagine social ad esso collegate.

Il giornalismo sta evolvendo, comprendere come sia cambiato oggi rappresenta un tema importante e una riflessione necessaria per accettare l’evoluzione in corso. L’intero mondo universo sta, ormai da molti anni, vivendo la rivoluzione tecnologica, oggi accelerata dalla pandemia. Il mondo dell’editoria è consapevole di vivere in prima persona una rivoluzione, principalmente dovuta all’utilizzo del web e dei social media, che hanno modificato le abitudini di tutti noi.

A formare il nuovo gruppo di lavoro, le docenti Oriana Iaria, Silvia Rossini, Silvia Carminati e Laura Addamo.

L’idea di realizzare una rubrica interamente dedicata all’arte e al cibo -riferisce la prof.ssa Silvia Carminati- nasce non solo dall’amore per l’arte, disciplina che insegna con passione, ma anche per far riflettere gli studenti sul legame tra cibo, arte e tradizioni. La cucina è anche una delle forme espressive che più richiamano le arti visive e la cultura del bello.

L’anima del progetto sono gli studenti e siamo tutti in attesa di conoscere i nominativi di chi con grande impegno si cimenterà nel rendere l’informazione accessibile a tutta la comunità. La scadenza della candidatura è il 14 dicembre e si aderisce con la compilazione del seguente modulo MODULO CANDIDATURA AL TEAM DIGITAL NEWS.

Tra le figure richieste sicuramente quella di ONLINE JOURNALIST: nella maggior parte dei casi è un giornalista che si occupa della stesura di articoli per portali, quotidiani o riviste on-line. A volte ricopre la figura del Blogger.

A seguire quella di SOCIAL MEDIA MANAGER, che si occupa di gestire la pubblicità sui canali Social (facebook, instagram). A titolo di esempio, creazione della pagina, gestione delle impostazioni, strategia di implementazione follower, pubblicazione dei contenuti.

GRAPHIC DESIGN: figura specializzata nella creazione di opere visive come immagini, volantini, poster, loghi, etc. FOTOGRAFO: E’ la figura che si occupa di realizzare le foto. WEB VIDEO MAKER, che si occupa della creazione di video per il web. Cura tecniche di ripresa, di realizzazione e montaggio video digitale. WEBMASTER, figura, spesso confusa con la figura del Web Designer, che si occupa di tenere aggiornato il sito web una volta messo on-line. Infine,  E-REPUTATION MANAGER che controlla e monitora la reputazione nella rete, nonché il passaparola.

Si rinnova l’esigenza di dare vita a un “giornale di comunità” e l’obiettivo rimane lo stesso: essere la cassa di risonanza di tante voci, idee, fatti e progetti.

Sarà un giornale aperto al contributo di tutti: studenti, genitori, docenti e a tutto il personale della scuola, e aperto al confronto tra generazioni e idee diverse. 

Un pensiero su “Una redazione in cerca d’autore”
  1. Complimenti al team dei docenti per l’impostazione del progetto. Ritengo che la partecipazione degli studenti a questo progetto consentirà loro di fare un’esperienza molto valida ed interessante consentendo loro di valutarla come possibile loro orientamento.
    Seguirò con interesse il progetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: