Sharing
Professoresse maria maiorano e stefania carminati responsabili dell'alternanza nellìistituto alberghiero di bergamo
Prof.ssa Maria Maiorano (sinistra) e prof.ssa Stefania Carminati (destra)

Oltre alla prof. Carminati, l’inviata Speciale Giorgia Colombi ha pensato bene di intervistare un’altra docente: la prof.ssa Maria Maiorano, 3^ collaboratore del Dirigente scolastico, Referente dei corsi IeFP e Responsabile del PCTO di essi.

Giorgia Colombi le ha chiesto di raccontare un pò del suo ruolo e lei è stata entusiasta ad accogliere le sue domande.

COSA SIGNIFICA ESSERE REFERENTE DEI CORSI IeFP?

Essere Referente dei corsi IeFP significa cercare di organizzare e gestire le attività delle classi degli IeFP che sono di gestione regionale, anche se i docenti sono statali. Gestire questo genere di corsi di avviamento professionale non è semplice per diversi motivi: uno di questi è che si basano su un’attività laboratoriale e sulla presenza sul territorio, a causa del Covid ci sono stati molti problemi sulla presenza degli studenti sul territorio, perché non era possibile gestire le uscite e gli eventi, un ulteriore problema si è aggiunto quando si è dovuto dislocare alcune classi alla neonata Succursale n. 2 “Pesenti”.

COSA SONO I CORSI IeFP?

I corsi IeFP sono corsi di formazione professionale gestiti dalla Regione Lombardia in cui il tutto è basato su attività laboratoriale e tutto è valutato le competenze.

Questi corsi non presentano le classiche materie come le normali scuole statali, ma gruppi di materie per raggiungere determinate competenze, tutto riferito al profilo in uscita ovvero l’accoglienza turistica nel caso del nostro indirizzo di studi.

CI PARLI DEL PCTO PER I CORSI IeFP

Per i corsi IeFP il PCTO è fondamentale, perché questi corsi si basano su attività laboratoriali e pratiche direttamente sul territorio, quindi richiedono molte ore di PCTO.

Durante il triennio bisogna svolgere quattrocento ore di PCTO e al quarto anno duecento ore di PCTO.

Una cosa fondamentale è che bisogna trovare strutture e posizioni adatte rispetto alle abitazioni dei ragazzi anche perché il termine del turno è al massimo per le 23:00.

HA AVUTO ALTRE ESPERIENZE COME QUELLA CHE STA VIVENDO ATTUALMENTE? SE TORNASSE INDIETRO LO RIFAREBBE?

No, possiamo dire che stata una proposta giunta lo scorso anno in estremis, serviva con urgenza qualcuno che si occupasse di questi ragazzi e per risolvere il problema legato a questo tipo di scuola, il PCTO per essi è assolutamente obbligatorio, se non si effettuano tutte o una percentuale delle ore di PCTO non si può essere ammessi all’esame finale.

Se tornassi indietro lo rifarei più che volentieri, è molto interessante, anche perché sei sempre a contatto con la gente, grandi aziende o uffici di una certa importanza, devi studiare bene il territorio dove collocare questi ragazzi.

COME RIESCE A GESTIRE LAVORO E VITA PRIVATA? 

La mia filosofia è “VIVERE” quindi avere tempo per gestire la vita privata e trovare un buon equilibrio tra lavoro e vita fuori dalla scuola.

Quindi io cerco sempre di finire tutto a scuola, poi ovviamente se ci sono determinate scadenze il lavoro me lo porto a casa e lo finisco lì. A casa la mia vita è per la famiglia.  

Classe 4F

Un pensiero su “Edizione straordinaria. Dalla Campania con furore ed energia con la prof.ssa Maiorano”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: