Sharing

Nelle vetrine di tutte le pasticcerie italiane sono presenti le buonissime crostatine alla frutta, insieme ad altre specialità mignon come le paste secche. Noi studenti di 1E abbiamo realizzato i “cestini alla frutta” durante le ore di laboratorio di cucina, lo scorso 19 febbraio e vogliamo condividere la ricetta e il video tutorial con tutti voi che leggete La Voce del Galli.

Si tratta di piccole croste di pasta frolla, ripiene di crema pasticcera e decorate con frutta fresca di stagione. Grazie alla varietà di frutta che si usa come guarnizione e che accontenta tutti i gusti, i cestini di frutta non passano mai di moda e permettono di creare tantissime varianti! Inoltre, i contrasti tra sapori dolci, acidi e amari li rendono un’esplosione per le papille gustative.

Due studentesse dellìIstituto alberghiero Guido Galli cucinano le crostatine alla frutta.
Alice Regolini e Marta Mosconi

Gli ingredienti da procurarsi per realizzare la crostatina

Per la preparazione della pasta frolla abbiamo utilizzato una ricetta che può essere utile anche per preparare i biscotti.

Ricetta degli studenti dell'istituto guido galli per cucinare le crostatine alla frutta

Gli ingredienti per preparare la pasta frolla sono:

  • Farina 00
  • Burro freddo
  • Zucchero a velo
  • Tuorli d’uovi
  • Scorza di limone 
  • Vanillina
  • Sale q.b.

Per elaborare il composto il procedimento è abbastanza semplice, bisogna prima di tutto pesare gli ingredienti e, come seconda cosa unire il burro tagliato a pezzi con la scorza di limone. Successivamente si uniscono le polveri in una ciotola e si amalgano tutti gli ingredienti; così si crea il composto che si lascia riposare in frigorifero ricoprendolo con la pellicola per circa 20/30 minuti per poi metterli in forno a 180°C per circa 15 minuti.

Durante l’attesa abbiamo realizzato la crema pasticcera con i seguenti ingredienti:

  • Latte 
  • Tuorlo d’uovo
  •  Zucchero
  • Farina o amido
  • Baccello di vaniglia

Per eseguire questa crema, bisogna unire i tuorli con lo zucchero e mescolare, dopo di che abbiamo messo a riscaldare il latte con il baccello di vaniglia a 90°C mescolando con la frusta, quando il latte avrà raggiunto la temperatura lo uniamo allo zucchero e ai tuorli mescolando fino a quando si otterrà un composto denso, in ultimo versare il composto in una ciotola,ricoprirlo con la pellicola e metterlo in abbattitore per circa 10/15 minuti.

Una volta pronta la base delle crostatine abbiamo iniziato a decorarle con la crema e vari tipi di frutta: fragole, kiwi, more, lamponi, ribes.

Studentesse di 1E

Per l’impiattamento abbiamo utilizzato anche delle foglioline di menta per rendere il tutto più incantevole.

Questo è tutto ciò che abbiamo fatto in laboratorio, speriamo che quest’ articolo vi sia piaciuto e vi sia servito per la ricreazione a casa.

Le crostatine sono belle, buone e colorate, di gran effetto e sempre gradite!

Ricordatevi sempre di fare con tanta voglia e tanto amore ciò che vi piace, come abbiamo fatto noi!!!

Adesso vi lasciamo con la visione del nostro video e ringraziamo il prof. Ruggiero e il tecnico Gianfranco.

Alice Regolini e Marta Mosconi

Le crostatine alla frutta della classe 1E

Un pensiero su “Le crostatine alla frutta degli studenti di 1E”
  1. Molto bravi. Peccato poteva inserire le dosi così da consentire al lettore di poter cimentarsi nel farle.
    Comunque bravi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: